#salvaiciclisti pavia

Pavia a misura di bicicletta
movimento no slot pavia

Blogging Day #NoSlot

Oggi è il Blogging Day #NoSlot, la giornata di mobilitazione web contro la piaga del gioco d’azzardo patologico che, grazie alle slot machine situate un po’ ovunque e alle varie opportunità di “gioco” online e nei punti vendita preposti, coinvolge circa 17 milioni d’italiani.
In Italia sono 800.000 le persone affette da ludopatia, 2.000.000 quelle a rischio. La ludopatia è una dipendenza (riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità) al pari delle dipendenza da alcool e dalle droghe. Giocare è facile, avvincente e nel nostro paese le occasioni non mancano, dalle slot machine situate ovunque ai “gratta e vinci” che vendono anche alle poste (così, quando ti ritrovi in fila per pagare un bollettino, già che aspetti, …).
Secondo i dati dell’Eurispes i giocatori appartengono alle fasce sociali più deboli: disoccupati, indigenti, persone con una bassa scolarizzazione. Il Telefono Azzurro denuncia inoltre un 12% di adolescenti coinvolto nei giochi online, percentuale che arriva al 27% con i giochi tipo “gratta e vinci”. La dipendenza da gioco è una vera e propria piaga sociale, chi ne è affetto spesso nega di avere un problema di dipendenza, racconta bugie e in molti casi si spinge a rubare a familiari e amici pur di continuare a giocare.

Anche #Salvaiciclisti Pavia oggi partecipa al Blogging Day #NoSlot con questo post. Cosa c’entra la lotta contro la ludopatia con #Salvaiciclisti? Molto più di quanto non possa sembrare.
A Pavia lo scorso 18 maggio si è svolta una manifestazione nazionale antislot; Pavia non è stata scelta a caso come sede della manifestazione, ma perchè, numeri alla mano, Pavia è considerata la “capitale delle slot”. La nostra città detiene questo record (di cui faremmo volentieri a meno), non possiamo non sentirci coinvolti dal problema.
Altra cosa: il movimento #Salvaiciclisti Pavia condivide con il movimento NO SLOT una data importante, fondamentale: il 9 giugno 2012 quando, quasi in contemporanea, a Pavia scesero in piazza cittadini esasperati che rivendicavano il diritto di muoversi sulla bici in sicurezza (il “Bike Pride di giugno 2012”) e cittadini che marciavano per sensibilizzare il maggior numero possibile di persone sul tema della dipendenza da gioco (il corteo “No Slot – Mettiamoci in gioco contro ogni forma di dipendenza da gioco”).
Entrambi i movimenti sono nati spontaneamente e vi convergono cittadini che, spontaneamente, decidono di impegnarsi per migliorare la propria città; la spinta che ci anima è la stessa, dare il proprio contributo per migliorare la città, renderla più vivibile. Una città più a misura d’uomo ha strade sicure e bambini che camminano o vanno in bicicletta in piena autonomia; una città più a misura d’uomo non permette che i suoi cittadini si distruggano davanti ad una macchinetta in un angolo di un bar.

La nostra proposta? Eccola qui: uscite di casa in bicicletta il più possibile; se volete prendervi un caffè, fermatevi al bar e date un’occhiata dentro prima di ordinare o di sedervi; se ci sono slot machine, rimettetevi in sella e cercatene un altro. Prendete il vostro caffè solo in bar senza slot machine. Se vi muovete in bicicletta la ricerca di un bar che non sia complice di questa piaga sociale sarà più semplice e più veloce 🙂

Per saperne di più:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: