#salvaiciclisti pavia

Pavia a misura di bicicletta
critical mass in piazza duomo milano

Noi c’eravamo

Nonostante tutto, non sono stanco. Per niente. Nonostante gli 80 chilometri in bicicletta, nonostante le 12 ore fuori casa, nonostante la sella della bici che, non si può più aspettare, va sostituita. Ho ancora negli occhi i colori, i suoni, i volti incontrati alla Manifestazione Nazionale per la Mobilità Nuova; tante persone, tanto diverse, ma tutte così vicine. E’ incredibile quanto sia forte un’Idea condivisa, tanto forte da riunire in un unico abbraccio le più grandi diversità. Hanno rivendicato il diritto ad una Mobilità Nuova ragazzi che parlavano romano, gente con la maglietta “#Salvaiciclisti Lecce”, biciclette di Bologna, padovani venuti in treno, amici della Brianza; anziani, giovani, coppie con figli, ragazzini; studenti, professionisti, artigiani, casalinghe, disoccupati, pensionati; si sono riuniti tutti, insieme, sotto la Madonnnina, in una piazza salutata da un sole magnifico. Forse il più bel sole visto dall’inizio dell’anno.
C’eravamo anche noi, partiti da Pavia in bicicletta e risaliti lungo il Naviglio fin dalla mattina; noi, gente che per lo più non si conosceva, ma che, grazie al tam tam degli ultimi giorni, si è incontrata davanti allo Stadio ed ha pedalato insieme per andare a Milano a manifestare.
Mettendo insieme ciclisti ad “andamento lento” e ciclisti “furiosi”, ciclisti solitari e cicliste senza bicicletta (ma con i roller nello zaino), facce più o meno conosciute arrivate in treno, sono stati una cinquantina i Pavesi che si sono presentati in Piazza Duca d’Aosta e che si sono uniti alle altre centinaia e centinaia di persone che già coloravano la Stazione Centrale.
La Rete per la Mobilità Nuova è nata ieri in Piazza Duomo; noi c’eravamo. Ma, cosa più importante, noi ci saremo. Perchè gli obiettivi da raggiungere sono tanti, le difficoltà ancor di più; ma noi ci siamo stati oggi e ci saremo domani. Una città migliore è possibile, noi ci crediamo. Per questo c’eravamo; per questo ci saremo. I sogni non si delegano, i sogni si conquistano con le proprie mani.

Annunci

1 Commento

  1. Yeahhhh!! Ci sono stato anch’io e devo dire che mi è paciuto tantissimo anche il sole e la gente, vorrei che c’è ne fosse un’altra cosi….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: