#salvaiciclisti pavia

Pavia a misura di bicicletta

Venghino auto, venghino

Nel video che qui riportiamo l’Assessore alla Mobilità di Pavia, Antonio Bobbio Pallavicini, illustra le varie iniziative prese in vista delle festività natalizie; per quel che riguarda la mobilità sono stati presi essenzialmente tre provvedimenti:

  1. sabato e domenica le linee di autobus che abitualmente attraversano il cuore della città vengono deviate su un percorso esterno (vedi la mappa);
  2. sabato i parcheggi a pagamento per le automobili saranno gratuiti;
  3. fino a metà gennaio sarà possibile parcheggiare in Piazza Botta (vedi il dettaglio).

I provvedimenti sono contenuti nell’Ordinanza 51/2012.
Quindi, in sostanza, per favorire lo shopping natalizio, si dà il benvenuto alle automobili in pieno centro, che potranno parcheggiare gratuitamente ed anche dove di solito non si potrebbe, mentre si deviano gli autobus all’esterno della cerchia storica.

A proposito del primo punto, la deviazione del percorso degli autobus, l’Assessore così commenta: “iniziativa volta a rendere più tranquillo lo shopping nelle vie primarie della nostra città e soprattutto più sicuro per le famiglie, per i bambini e per tutti coloro che si recheranno in queste vie”. Noi apprezziamo che si tenga in considerazione la sicurezza di chi si muove per le strade, ma pensiamo che questa vada messa in primo piano sempre. Le vie dello shopping natalizio attraversate dalle linee dei mezzi pubblici (Corso Cavour, Strada Nuova, Piazza della Vittoria, Corso Mazzini), sono le stesse che conducono in Università, su cui si affacciano moltissimi negozi e locali, che portano alla Stazione, in Comune, al Castello, al Ponte Coperto e in diversi luoghi d’arte; queste sono vie che hanno un intenso traffico pedonale (e ciclabile) tutti i giorni, non solo nei sabati che precedono il Natale. Per cui, se alcuni percorsi degli autobus sono pericolosi in queste vie, lo sono sempre, perché queste vie sono sempre traboccanti di persone che le percorrono in lungo e in largo (gli autobus della linea 3 faticano ad incrociarsi in Corso Cavour tutti i giorni, non solo a Natale; un bambino può lasciare la mano della mamma e mettersi a correre in mezzo alla strada mentre sopraggiunge un autobus sempre, non solo a Natale).
Delle due, l’una: o gli attuali percorsi degli autobus che attraversano il centro storico sono pericolosi per pedoni e ciclisti (e allora si cerchi di porvi rimedio, studiando soluzioni che risolvano il problema, non  che facciano da toppa solo a Natale), o i percorsi non sono pericolosi (quindi si permetta alla gente di arrivare con i mezzi pubblici in Piazza della Vittoria anche per le compere di Natale).

Il primo provvedimento dell’Amministrazione Comunale, quindi, costringe chi vuole muoversi con i mezzi a far più strada a piedi per raggiungere le fermate spostate all’esterno del centro (cosa di poco conto per i giovani, ma che qualche problema potrebbe dare ad anziani, disabili, a genitori con passeggini e bambini al seguito); gli altri due incoraggiano i cittadini a muoversi in auto verso il centro (tanto i parcheggi son gratuiti, anzi, ne abbiamo creati di più per l’occasione!).

Arriva il Natale e si vuol favorire l’afflusso di persone in centro per poter dare ossigeno alle finanze dei commercianti; fin qui il ragionamento non fa una grinza, soprattutto in considerazione della grave crisi economica che stiamo attraversando. Non capiamo perché si passi dal voler favorire l’afflusso di persone al voler favorire l’afflusso di automobili; non capiamo perché si voglia incentivare l’uso dell’auto privata e disincentivare quello dei mezzi pubblici. Questo passaggio del ragionamento non lo capiamo. Come se chi si muove a piedi o in bici non faccia acquisti. Ve lo immaginate già l’ingorgo di Viale Matteotti o di Viale Cesare Battisti? Ve le immaginate le code di auto che si aggireranno fameliche alla ricerca di un parcheggio? Noi sì, e ci dispiace che la città debba essere così violentata anche nei giorni di festa.
La logica ci appare invertita: anziché potenziare i mezzi pubblici, per far arrivare un maggior numero di persone dalla periferia verso il centro, e disincentivare l’uso dei mezzi privati, che rischiano di creare ingorghi pericolosi, si deviano i percorsi degli autobus e si incoraggiano i cittadini ad usare l’auto, perché ognuno possa dare il proprio contributo al gigantesco imbottigliamento pre-natalizio.
L’afflusso di persone (e di potenziali acquirenti per i commercianti …) poteva essere garantito con iniziative di vario genere: navette, che nei giorni di shopping mettessero in collegamento i parcheggi della periferia con il centro; biglietti del bus abbinati ad una lotteria o ad uno sconto sugli acquisti fatti in determinati negozi; giusto per dirne un paio … Si sarebbero potute creare efficaci sinergie tra commercianti, istituzioni, magari anche con le varie associazioni presenti sul territorio, sinergie in grado, allo stesso tempo, di favorire lo shopping natalizio e di promuovere un modello di mobilità (e di città) nuovo.
Noi la consideriamo un’occasione persa.
Davvero i negozianti pensano che i parcheggi gratuiti per le auto possano far aumentare il loro giro d’affari? Che senso ha, ci chiediamo, che l’Amministrazione Comunale promuova il car sharing con auto elettriche se poi, si incoraggiano le auto ad invadere la città per Natale? Qual è il nesso logico tra questa ordinanza e quella emessa una settimana prima “per la prevenzione dell’inquinamento atmosferico sul territorio comunale” (leggi l’ordinanza)? In un’ordinanza si limita il traffico per prevenire l’inquinamento e nell’altra si incentiva l’uso dell’auto per fare shopping; aiutateci a capire, perchè noi non ci arriviamo…
E non venite a dirci che l’auto è necessaria per fare compere; quanti di voi, per Natale, di solito, ricevono un frigorifero?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: